ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

La Ciclovia del Sole arriva in Italia: inaugurato il tratto Verona-Bologna

2 anni fa •  2 minuti di lettura
Corre su un ex tracciato ferroviario riqualificato per 46 km e fa parte di un percorso europeo che va da Capo Nord a Malta. I dettagli del progetto e le prospettive per il turismo sostenibile

“Here comes the sun” cantavano i Beatles, in un brano dedicato al sole e metafora di un’umanità carica di speranza. Al sole si ispira anche la Sun Route, il tracciato di 7.700 km che parte da Capo Nord e arriva a Malta, riservato a biciclette ed e-bike. Dal sole di mezzanotte al cuore del Mediterraneo, per un viaggio silenzioso e sostenibile lungo la Eurovelo 7, che tocca nove Paesi e finalmente anche l’Italia. È stata inaugurata infatti la parte del tracciato che va da Verona a Bologna, mentre in futuro si arriverà fino a Firenze, di là dell’Appennino.

DA VERONA A FIRENZE

La Ciclovia del Sole corre da Verona-Bologna-Firenze per 392 km, di cui 154 in Emilia-Romagna e 120 solo nella città metropolitana di Bologna. Il tratto inaugurato lo scorso 13 aprile collega il capoluogo emiliano a Verona, lungo 46 chilometri, su un ex tracciato ferroviario oggi riqualificato. Lungo questo tragitto, ci saranno 22 totem turistici e cinque piazzole di sosta illuminate e dotate di Wi-Fi, postazioni di ricarica per cellulare ed e-bike, kit di riparazione, rastrelliere e acqua. E’ un tratto che accoglie i turisti “green” con borghi ricchi di arte e cultura, aree naturalistiche dove rilassarsi o praticare birdwatching e godere dell’ospitalità e della buona cucina tipiche della zona.

Le ciclovie sono una fonte di turismo straordinaria, basta guardare la Germania o l’Alto Adige: dobbiamo puntare con interesse a questa rete di ciclovie, a questo turismo d’esperienza”– è il pensiero di Davide Cassani ct della nazionale italiana di ciclismo e presidente Apt Emilia-Romagna.

UNA NUOVA IDEA DI VIAGGIO

Dal sole di mezzanotte della Norvegia, la Sun Route arriva in Italia toccando altri sei Paesi – Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Repubblica Ceca, Austria – e inizia ad acclimatarsi prima di concludere le sue “fatiche” a Malta. Già pronto il collegamento tra Bolzano e Verona, il tracciato si arricchisce dunque di un segmento cruciale (Verona-Firenze) sviluppato a partire dal 2015 e destinato a toccare altre città come Mantova, Pistoia e Prato e realtà di grande fascino come l’Appennino tosco-emiliano. Bicicletta o e-bike, poco importa: l’importante è scoprire il viaggio slow, ecologico e salutare. Un ruolo-chiave in prospettiva turistica sarà giocato anche dall’intermodalità dei trasporti garantita dagli hub ferroviari: sono 44 le stazioni presenti nel raggio di 3 chilometri dalla ciclovia Verona-Firenze, 68 quelle entro i 6 chilometri, 108 nel raggio di 12 chilometri.

Siete pronti a scoprire la Ciclovia del Sole? Quale sarà il vostro prossimo viaggio in bicicletta?

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!