ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

“Caro amico ti scrivo…” e la posta ad Alessandria arriva su cargo e-bike

2 settimane fa •  2 minuti di lettura
Grazie alla collaborazione con Mobee Rent, Poste Italiane fa un altro passo avanti nel processo di trasformazione del proprio parco-mezzi e di riduzione delle emissioni di CO2

Ecologiche, economiche, efficaci. Dalle aziende alle famiglie, le cargo e-bike stanno ottenendo un consenso sempre più ampio e le previsioni relative alle vendite sono particolarmente incoraggianti.

Versatili e polivalenti, ideali sia per il trasporto merci sia per esigenze familiari, le bici cargo elettriche stanno diventando il simbolo dell’impegno ambientale e del processo di trasformazione di grandi aziende che si occupano di servizi e logistica.

Fra queste c’è Poste Italiane che, grazie alla collaborazione con Mobee Rent, si è dotata di biciclette a pedalata assistita a due ruote munite di mini-container per il trasporto delle merci che avrà accesso in tutte le zone a traffico limitato, comprese le aree pedonali, offrendo un servizio efficace e a zero emissioni. La prima città ad aver dato il “LA” al servizio è Alessandria, dove dallo scorso febbraio la consegna di corrispondenza e pacchi è diventata ancora più sostenibile.

NON SOLO ALESSANDRIA: IL POSTINO BUSSA SU E-CARGO BIKE ANCHE A FERRARA E VIAREGGIO

L’accordo con Mobee Rent, che ha dotato Poste Italiane di e-cargo bike per il recapito a emissioni zero di corrispondenza e pacchi, è in linea con il Piano “2024 Sustain & Innovate” (“24 SI”) dell’azienda, orientato a dare un contributo sensibile alla riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Start up milanese specializzata nel fleet management di veicoli elettrici leggeri, Mobee fornirà a Poste Italiane una flotta di e-cargo bike anche nelle città di Ferrara e Viareggio. Si tratta di BCargo, progettate e costruite da Firenze Bike Lab praticamente da zero, partendo dal disegno e dalla saldatura, nell’officina situata tra le colline del Chianti.

LE E-CARGO BIKE DI POSTE ITALIANE: FACILI DA USARE, TRASPORTANO PESI FINO A 180 KG 

L’iniziale fornitura di Mobee per Poste Italiane consiste di nove modelli di cargo bike a pedalata assistita BCargo, sostenibili sin dal loro processo produttivo: l’azienda vanta infatti una filiera decisamente corta, con il 94 per cento dei fornitori compresi nel raggio di 300 km.

Operative tutto l’anno con qualsiasi condizione atmosferica, le e-cargo bike di Poste Italiane pesano 34 kg e consentono una portata massima di circa 180 kg con un’autonomia di 100 chilometri. Numerosi i vantaggi, come la capacità e facilità di carico, la possibilità di utilizzare delle borse laterali, l’autonomia adeguata e la pedalata assistita fluida. 

Vi siete già “convertiti” alle e-cargo bike per la vostra azienda e, se sì, con quali riscontri?

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!