ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

I single trail turistici e l’adrenalina dei flow trail al S. Pellegrino Bike Park

1 mese fa •  3 minuti di lettura
L'offerta del San Pellegrino Bike Trail guarda a ogni tipo di ciclista, dal turista al biker, andando incontro alla domanda del mercato e valorizzando il capitale turistico del territorio agordino e dolomitico

I Single Trail per i cicloturisti, i Flow Trails per i biker che vivono di velocità, acrobazie e adrenalina.

Due target, due offerte distinte al Bike Park di Falcade, alias San Pellegrino Bike Trail, nato dalla collaborazione fra la società impianti Col Margherita Spa, l’associazione Dolomiti Sport Republik e le Guide di Agordino Bike Guides.

Divertimento per tutti, dunque, a vantaggio del territorio agordino e dolomitico sempre più gettonato dagli amanti della bicicletta.

I single trail sono treFalcade (10,50 km), Innamorati (13 km) e San Pellegrino (11,60 km) – e sono percorsi turistici da condividere senza “fretta”.

Due, invece, i flow trails, percorsi tecnici dedicati all’adrenalina e caratterizzati da salti e paraboliche.

SINGLE TRAIL FALCADE (10,5 km, dislivello 829m)

I single trail sono tracciati naturali, condivisi con escursionisti e altri appassionati di percorsi naturali.

Tracciati che presentano sezioni in salita e discesa e svariati i gradi di difficoltà, dal facile al difficile. Si tratta di trail spesso isolati, lontani da aree particolarmente frequentate e dall’approccio meno competitivo e più rilassato.

Falcade misura 10,5 km, ha un dislivello negativo di 829 metri anche se presenta tratti in ascesa prima del km 2,5 e intorno al quinto chilometro, oltre agli ultimi due km lungo i quali si sale lievemente da quota 1100 a 1200 metri.

Pur presentando picchi superiori al 30 per cento, ha pendenze medie del 5,5 in salita e dell’11,6 in discesa.

SINGLE TRAIL INNAMORATI (13 km, dislivello 1388m)

Media difficoltà anche per il single track Innamorati, che parte dai 2514 metri sul livello del mare del Col Margherita e arriva poco oltre i 1200 della stazione di valle cabinovia Molino – Le Buse, toccando Forcella Pradazzo, Passo Valles e la Malga Valles Alto.

Il dislivello negativo è di 1388 metri, quello positivo di 113 metri. La pendenza media delle salite è del 6,1 per cento, quella della discesa dell’11,5 mentre le massime vanno abbondantemente oltre quota 30 (38,9 e -34,3).

Tra Passo Valles e Malga Valles Alto c’è una sezione asfaltata di due chilometri e mezzo, seguita da oltre mille metri di tratto paludoso. Il tratto più tecnico arriva nel finale, tra il km 11,5 e il km 12,1.

SINGLE TRAIL SAN PELLEGRINO (11,3 km, dislivello 611 metri)

Il single trail numero 3 del San Pellegrino Bike Trail misura 11,6 km con un dislivello di 611 metri, sia positivo sia negativo.

Si tratta di un single trail facile, malgrado pendenze medie del 9 e del 10,9 per cento e massime del 47,4 e del 51,2 per cento, rispettivamente in salita e in discesa.

Si parte dal Passo San Pellegrino e dopo aver salutato Malga San Pellegrino e la Seggiovia Costabella, si sale per un paio di chilometri verso i duemila metri del bivio per la Val Tegnosa.

Lungo l’ascesa troviamo le svolte per le varianti Cimauomo (1,5 km, pendenza media 10,1 / -1,6 per cento) e Costabella (1,5 km, pendenza media 13 e -10,2 per cento).

Poi si scende verso il bivio Fuciade e dopo 2 km pianeggiando si torna ancor più verso il Rifugio Flora Alpina.

Fra la Malga Boer e la Funivia Col Margherita si pedala su strada asfaltata, per poi tornare su sterrato verso Passo San Pellegrino.

SALTI, PARABOLICHE E ADRENALINA: IL FLOW TRAIL LE BUSE

Il Flow Trail Le Buse è completamente in discesa e presenta un livello elevato e costante di difficoltà sui due percorsi, che permettono ai biker di concentrarsi sul tracciato, sulla velocità, sul ritmo e sui salti.

La pista Burela misura 1900 metri, per 320 metri di dislivello, parte dalla stazione di monte della seggiovia Le Buse-Larese a quota 2200 metri slm per arrivare in località Le Buse.

Stesso start per il percorso Lingera, lungo 1225 metri con un “salto” di altitudine di 200 metri.

Voi siete più da Single Trail o da Flow Trail? Preferite condividere le bellezze dei percorsi turistici oppure vivere la scarica di adrenalina su salti e paraboliche?

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!