ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

“La bici è bella”: da Brera Cicli nuova strategia per un futuro sui pedali

1 settimana fa •  2 minuti di lettura
L'azienda del gruppo Mandelli investe nella crescita del marchio con un payoff semplice e diretto, un sito web rinnovato e una gamma di sessanta modelli che “parlano” a ogni tipo di utente

In sella, sempre. Per lavoro o per diletto, su bici elettrica o muscolare e a prescindere dal conto in banca; la bicicletta è per tutti e lo ribadisce anche Brera Cicli, l’azienda brianzola che ha investito sul rebranding e su un nuovo sito Internet, pedalando verso il futuro.

Stile italiano, design milanese e alta qualità, il marchio del gruppo Mandelli è promotore da oltre 70 anni della mobilità sostenibile e oggi punta ad aumentare la propria visibilità e far conoscere la propria idea della bicicletta. Non semplice mezzo di trasporto, ma una scelta verso uno stile di vita sano e sostenibile per migliorare il nostro benessere e quello delle nostre città.

PEDALANDO VERSO IL FUTURO: MODELLI PER OGNI ETÀ E GUSTO

Il marchio di biciclette del Gruppo Mandelli, con all’attivo 80mila bici vendute nell’ultimo anno e oltre 600 rivenditori in tutta Italia, investe sulla crescita con una nuova importante strategia mirata a fare di Brera un brand sempre più riconosciuto. L’obiettivo dichiarato è quello di consentire al maggior numero possibile di persone di muoversi in modo sostenibile.

E-bike, urban, trekking, mtb, teen, kid e special sono le categorie della gamma oggi a disposizione dell’azienda, per un totale di 60 modelli, per ogni fascia d’età e per tutti i gusti, grazie a un ventaglio di materiali, colori e componenti molto ampio. 

BENESSERE, LIBERTÀ E SPENSIERATEZZA: LA BICICLETTA SECONDO BRERA CICLI

Siamo orgogliosi e felici – ha detto Marco Biollo, amministratore delegato del Gruppo Mandelli – di lanciare questo nuovo progetto di comunicazione con il quale vogliamo davvero far diventare Brera Cicli un punto di riferimento per i consumatori”. 

Per i vertici e il team comunicazione dell’azienda lombarda, pedalare è al contempo bello e salutare; regala un senso di libertà e spensieratezza unici ed è con questa filosofia che Brera Cicli progetta e produce biciclette per tutti e per tutte le tasche.

“LA BICI È BELLA”: UN MESSAGGIO SEMPLICE E COMPRENSIBILE A TUTTI

Come la gamma di modelli, anche il nuovo payoff è semplice e accessibile a tutti: “La bici è bella” definisce con forza e chiarezza la nuova identità di Brera. A lavorare a tutto il progetto di rebranding del marchio è stato il nuovo team creativo interno all’azienda brianzola, cui è stata affidata in maniera trasversale la comunicazione di tutti i marchi del Gruppo, ovvero Brera Cicli, Tucano Urbano, acquisito con T.ur nel 2021, oltre ad Eleveit, di recente acquisizione. 

Ad accompagnare il progetto ecco anche il nuovo sito web breracicli.it, realizzato dal team creativo Mandelli in collaborazione con l’agenzia Glint su piattaforma Shopify, con l’obiettivo di guidare gli utenti nella scelta del modello più adatto ai propri bisogni e gusti; a ogni bicicletta è infatti abbinata una scheda prodotto con dettagli tecnici, immagini e video dell’agenzia Moma Studios. 

Perché, secondo voi, la bici è bella? Ditecelo nei commenti!

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!