ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Husqvarna Mountain Cross 6, maneggevole e-MTB che entusiasma tutti

3 settimane fa •  2 minuti di lettura
Con la sua struttura ispirata alla massima efficienza, l'ultimo modello “all mountain” elettrico garantisce una guida più veloce e appagante

Ogni ciclista descriverà in maniera differente la propria e-bike dei sogni, in base alle caratteristiche, ai desideri e alle esigenze personali. Design, componenti, livelli di assistenza: difficile mettere tutti d’accordo.

Ad accomunare la wishlist di ciclisti e cicloturisti c’è senz’altro la capacità della bici elettrica di migliorare le performance e spingere chi pedala a migliorare i propri limiti, dai principianti agli esperti.

Fra i nuovi modelli che sembrano promettere un’esperienza entusiasmante per tutti, grazie alla sua naturale maneggevolezza, c’è la Mountain Cross 6 di Husqvarna E-Bicycles, una versatile e-MTB che offre il meglio di sé su sentieri impegnativi e veloci. Scopriamo le sue caratteristiche principali.

COMFORT MIGLIORE, MANEGGEVOLEZZA OTTIMALE, POTENZA E REATTIVITÀ

Il nuovo telaio in carbonio della MC6, più leggero, migliora il comfort, riduce la rigidità e lo sforzo in salita. Tradotto: una guida più veloce e appagante, una e-bike in grado di reagire in qualunque situazione.

Particolarmente originale la struttura minimalista della e-bike, ispirata alla massima efficienza. La forma è a parallelogramma, con batteria, motore e ammortizzatore integrati nel telaio anteriore in maniera tecnicamente ed esteticamente innovativa.

Fra i punti di forza della MC6 c’è la nuova posizione di seduta e la conseguente dinamica di guida. La geometria colloca il ciclista in una posizione più centrale e più bassa sulla bici, ottimizzando la maneggevolezza a livelli estremi e garantendo pedalate più efficienti.

La sospensione del nuovo modello Husqvarna riduce la flessione durante l’accelerazione, prevenendo così la perdita di energia e ottimizzando la conversione della forza della pedalata in potenza. Combinata con la nuova unità di trasmissione EP8, assicura livelli maggiori di potenza e reattività in maniera costante.

DALLA BATTERIA ALLA MANUTENZIONE: PAROLA D’ORDINE “AGEVOLEZZA”

La batteria scorrevole da 720 Wh Core S3 è posizionata nel tubo obliquo della MC6 e può essere sfilata in maniera semplice e rapida, con un movimento verso il basso lungo l’asse del tubo. Grazie al meccanismo Fast-Lock l’operazione di fissaggio e di rimozione della batteria è resa particolarmente agevole: basta premere due pulsanti e non c’è bisogno di utensili aggiuntivi.

A proposito di agevolezza, i carri posteriori dei nuovi modelli offroad MY22, inclusa la MC6, presentano gli stessi cuscinetti, assi e raccordi a vite, tutti compatibili tra loro. Viene così snellita la manutenzione e facilitata la gestione degli interventi in caso di assistenza.

IL RAFFREDDAMENTO PASSIVO DEL MOTORE E DELLA BATTERIA

La Husqvarna MC6 promette più potenza e autonomia, con un minore aumento della temperatura. La MC6 vanta infatti un motore indipendente, coperto il meno possibile per dissipare il calore da ogni superficie. 

Lo stesso vale per le batterie; il calore in eccesso viene dissipato attraverso la nuova griglia di ventilazione sul tubo di sterzo e le fessure di ventilazione sul paramotore.

E voi, cosa chiedete principalmente alla e-bike dei vostri sogni?

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!