ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Enjoy Stelvio Valtellina, il piacere delle grandi salite senza auto sulla via

3 settimane fa •  2 minuti di lettura
Dallo Stelvio a Campo Moro, dal Gavia allo Spluga, nove ascese della Lombardia settentrionale che hanno fatto la storia del ciclismo verranno chiuse al traffico motorizzato in 16 date fra giugno e settembre

Scalare una delle grandi salite della storia del ciclismo e godersi in sella a una bicicletta gli impagabili scenari naturali della montagna. Un privilegio che diventa un piacere puro quando non si deve condividere la strada con automobili e motociclette.

E’ stato questo, sin dall’inizio nel 2018, l’obiettivo dell’iniziativa Enjoy Stelvio National Park. Un calendario di chiusure al traffico motorizzato delle più famose strade montane del Parco Nazionale dello Stelvio e della Lombardia settentrionale.

Quest’anno il progetto si amplia e diventa Enjoy Stelvio Valtellina, con l’emozione della scalata e degli annessi panorami che si “veste” di sicurezza su tre note salite in Provincia di Sondrio.

DALLO STELVIO ALLA VALTELLINA: QUANDO LA STRADA APPARTIENE SOLO AI CICLISTI

Oltre che sulle “tradizionali” salite del Parco Nazionale dello Stelvio e dintorni (Stelvio, Gavia, Cancano, Mortirolo e Bormio 2000), gli appassionati potranno mettersi alla prova anche sul Passo Spluga in Valchiavenna, sul Passo San Marco – sia dalla Valle del Bitto di Albaredo, sia sul versante bergamasco – e sulla salita a Campo Moro in Valmalenco.

C’è spazio per tutti: non si tratta, infatti, di iniziative competitive. Grazie alle fasce orarie di chiusura delle strade, chiunque può cimentarsi nelle scalate per una o più volte, senza dover coabitare con mezzi motorizzati.

DA CAMPO MORO ALLA DOPPIETTA GAVIA-MORTIROLO: 12 SCALATE FRA GIUGNO E LUGLIO

Il programma stagionale di Enjoy Stelvio Valtellina è stato inaugurato mercoledì 1 giugno con la chiusura della salita verso Campo Moro. Sempre nel mese di giugno, chiusi al traffico per un giorno il Passo dello Spluga (domenica 5 giugno), il Passo San Marco (sabato 18 giugno), la salita ai Laghi di Cancano (venerdì 24 giugno), il Passo dello Stelvio (sabato 25 giugno) e l’erta verso Bormio 2000 (domenica 26 giugno).

Le sei chiusure programmate per il mese di luglio sono state distribuite in quattro date. Partenza dal Passo dello Spluga, chiuso al traffico motorizzato domenica 3 luglio, mentre mercoledì 6 niente motori sulle pendenze verso Campo Moro. 

Gli appuntamenti doppi sono stati fissati per il penultimo weekend del mese: sabato 23 luglio scalate senza auto verso i Laghi di Cancano e Bormio 2000, domenica 24 luglio si sfidano il Passo Gavia e il Passo del Mortirolo. In questi due casi la formula “Only for the bravest” prevederà la chiusura del primo colle al mattino e quella del secondo al pomeriggio.

LE “CHIUSURE” DI SETTEMBRE: IL 17  A PASSO SAN MARCO L’ULTIMA SCALATA SENZA AUTO 

Dopo lo stop nel mese di agosto, le chiusure al traffico sulle grandi salite di Enjoy Stelvio Valtellina riprenderanno alla fine dell’estate. Si riparte con un intenso programma nei primissimi giorni di settembre con il Passo del Mortirolo (giovedì 1), i Laghi di Cancano (venerdì 2), il Passo dello Stelvio (sabato 3), il Gavia e lo Spluga (domenica 4 settembre).

Mercoledì 7 settembre si potrà scalare per l’ultima volta in modalità bike-friendly la salita per Campo Moro, mentre sabato 17 toccherà a Passo San Marco.

Avete già stilato il vostro programma personale per Enjoy Stelvio Valtellina? Raccontateci quali salite andrete a sfidare!

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!