ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Ekoï Graphene, le maglie che dissipano il calore e aumentano l’efficienza

10 mesi fa •  2 minuti di lettura
La nuova linea dell'azienda francese si affida al grafene, attraverso fili orizzontali sul tessuto che spostano il calore dai punti più caldi a quelli più freddi

Efficienti, tecnici, intelligenti. Se vi suona strano che questi tre aggettivi siano riferiti a capi d’abbigliamento, è davvero il caso di continuare a leggere quest’articolo, nel quale vi raccontiamo la nuova linea Graphene di Ekoï.

Introducendo il grafene, materiale noto per la sua conducibilità termica particolarmente elevata, l’azienda di Roubaix ha infatti sviluppato una gamma di maglie in grado di dissipare il calore corporeo in modo uniforme su un’ampia superficie del tessuto. 

Questo calore viene “spostato” attraverso fili di grafene orizzontali sulla parte anteriore e posteriore della maglia, dai punti più caldi a quelli più freddi.

CERTIFICATA DA MESI DI TEST IN LABORATORIO CON CICLISTI ESPERTI

Le collezioni Ekoï Graphene sono frutto della collaborazione con il laboratorio HumanFab, dove il marchio francese ha condotto uno studio di diversi mesi con un gruppo di ciclisti esperti, per testare scientificamente la tecnicità delle maglie Ekoi Graphene.

Durante una sessione di pedalata in ambiente termico caldo (30°C) dai test è emerso che l’uso della maglia in grafene comporta una riduzione della temperatura superficiale del tessuto di 2,6 gradi e che, in base alle sensazioni percepite a confronto con una maglia classica, la maglia grafene offre una distribuzione del calore superiore del 32 per cento.

Risultato: la presenza di grafene nella fibra della maglia ottimizza la regolazione della temperatura corporea e, grazie a questa proprietà, il corpo consuma meno energia durante la pedalata e questo si traduce nella capacità di pedalare in condizioni molto calde più a lungo e in modo più efficiente. 

TESSUTI MORBIDI E SETOSI, MA ANCHE ELASTICI E RESISTENTI AGLI STRAPPI

Ekoï garantisce maglie realizzate in tessuti morbidi, setosi e aderenti per evitare le grinze e la resistenza al vento, nonché sufficientemente elastici per garantire la libertà di movimento; i lati microforati favoriscono l’elasticità e la ventilazione, rendendo la maglia ancor più confortevole.

La fibra di grafene ultraleggera è anche estremamente resistente agli strappi, addirittura circa 100 volte più dell’acciaio.

In definitiva, la gamma di maglie Ekoï Graphene è un invito per i ciclisti più esigenti a vivere una nuova esperienza, quella dei tessuti di alta tecnologia al servizio delle prestazioni, un deciso passo dentro il futuro.

LE TRE COLLEZIONI DI MAGLIE EKOI GRAPHENE

Graphene Design è caratterizzata da una stampa geometriche che riprende la struttura fisica del grafene, ovvero uno strato di singoli atomi di carbonio che formano una maglia esagonale. E’ proposta in quattro colori: bianco, rosso, kaki, nero.

La Graphene Camp ha una grafica che si ispira sempre alla struttura dei singoli atomi, ma con uno stile camo paramilitare. Le colorazioni sono sei: rosso, bianco, blu, kaki, rosa, giallo.

Variazione sul tema del DNA geometrico del grafene anche per la gamma Conduction, disponibile in cinque colorazioni: rosa, giallo fluo, bianco, blu e rosso.

Una grande novità, tre collezioni: qual è la vostra Ekoï Graphene preferita? Ditecelo nei commenti!

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!