ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Compatta, robusta, pratica: Funk è l’e-bike alternativa per la città 

3 mesi fa •  2 minuti di lettura
Cicli MBM lancia la sua nuova bicicletta a pedalata assistita con ruote da 20 pollici e motore centrale OLI. Due gli allestimenti: Scrambler e Urban

Scrambler, per chi preferisce un look più sportivo e grintoso. Urban, per quanti prediligono la praticità negli spostamenti di ogni giorno. 

Nel sempre più ricco e vario panorama di bici muscolari ed e-bike, destinate a quanti hanno scelto di pedalare per raggiungere i luoghi di lavoro e di svago in città, il marchio Cicli MBM torna con una bici elettrica compatta con ruote da 20 pollici e motore centrale OLI.

Versatile e facile da spostare, Funk è un prodotto pensato per la mobilità urbana intermodale, per chi ha la necessità di muoversi in città alternando le pedalate con l’impiego dei mezzi pubblici o privati.

ROBUSTA, RIGIDA, LEGGERA: PERCHÈ È DIVERSA DALLE E-BIKE PIEGHEVOLI

Per questo, Funk nasce come una e-bike comoda e compatta con una doppia esigenza: essere agile nel traffico e al contempo facile da trasportare e riporre, grazie all’ingombro minore rispetto a una tradizionale bicicletta a pedalata assistita.

Rispetto a molte alternative del segmento, il telaio non è pieghevole, ma l’abbattimento laterale del manubrio e l’abbassamento del lungo tubo sella consentono di ridurre l’ingombro.

Il risultato è una bici volutamente più robusta e rigida, dalle prestazioni maggiori rispetto alle pieghevoli elettriche, il cui sistema di piegatura spesso contribuisce anche ad aumentare il peso dell’e-bike.

PEDALATA FLUIDA CON IL MOTORE “OLI MOVE ONE” 

Tra i punti di forza di MBM Funk c’è anche il propulsore centrale, efficace e presente. Si chiama OLI Move One, arriva dalla motor valley romagnola, può vantare potenza nominale da 250 Watt e raggiunge una coppia massima interessante da 50 Nm.

L’elaborata centralina legge in simultanea i sensori di velocità, coppia e cadenza e ottimizza il rendimento di pedalata: l’assistenza è erogata in base alla forza impressa dal ciclista sui pedali, risultando in una pedalata fluida e naturale.

Una scelta della quale beneficia anche il consumo della batteria 10,4 Ah – 360 Wh, incorporata nel tubo obliquo e attrezzata con un display Oli LCD di agevole lettura.

IL TELAIO E LE SOLUZIONI TECNICHE DELLE FUNK SCRAMBLER E URBAN 

Il telaio delle Funk in alluminio 6061 ha tubature idroformate con diversi spessori, per ottimizzare la resistenza e il design. Il doppio tubo orizzontale è studiato per migliorare la rigidità complessiva del triangolo anteriore.

La batteria è estraibile e si può bloccare in sede con una serratura. Il manubrio si abbatte lateralmente con uno sgancio rapido e può essere alzato o inclinato con perni quick relaese.

Rispetto alla Funk Scrambler, la Urban monta un portapacchi posteriore e una coppia di parafanghi.

Per le schede complete: Funk UrbanFunk Scrambler

Sportivi o pratici: siete più tipi da Urban o da Scrambler?

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!