ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Castelli, borghi e prelibatezze sulla Strada del vino e delle colline pisane

1 mese fa •  3 minuti di lettura
Un percorso ad anello di 66,9 km con partenza e arrivo a Casciana Terme, toccando Chianni, Terricciola, Lari e Crespina, in un morbido e verde saliscendi senza pendenze estreme

Se un itinerario si chiama “Strada del vino” e si trova in Toscana, ha già argomenti piuttosto convincenti per farci balzare in sella e andarlo a scoprire.

Se a questo aggiungiamo un morbido percorso fra le colline della Valdera, lungo il quale si susseguono borghi fortificati, abbazie e santuari insoliti, boschi e campi di grano amati dai Macchiaiolo, gustosi prodotti tipici, ogni residuo dubbio va a farsi benedire.

Vi raccontiamo l’itinerario di 67 km per 1.108 metri di dislivello proposto da Visit Tuscany, consigliato per bici da strada e per un pubblico ampio, considerato il livello medio di impegno fisico e difficoltà tecnica.

DA CASCIANA TERME AL BORGO MEDIEVALE DI RIVALTO, PASSANDO PER CHIANNI

Il percorso parte dalla rotonda sulla SP13 a Casciana Terme, dove via del Commercio Nord diventa via Dante Alighieri, e per 1,3 km (svolta a sinistra sulla SP48 dopo 700 metri) presenta pendenze sfavorevoli, una costante della prima parte del tracciato.

Dal km 2,5 si sale ininterrottamente per circa settemila metri fino a Rivalto, borgo medievale noto per i suoi marroni e per il santuario della Madonna del Carmine immerso nel bosco, nonché punto più alto e panoramico della nostra pedalata che offre un’ampia vista che spazia dal Monte Serra fino a Volterra.

Prima, però, al km 7,5 tocchiamo Chianni, la “Città del Vino” e cuore della Strada del vino, apprezzata anche per l’olio extravergine e per la sagra del cinghiale.

TERRICCIOLA, LA BADIA DI MORRONA E IL CASTELLO DEI VICARI A LARI

Dopo circa 4 km di discesa, tortuosa nella prima parte e larga e panoramica nella seconda, inizia l’ascesa verso Terricciola (km 17,2), borgo di origine etrusca e sede della Strada del Vino delle Colline Pisane, dove vale la pena visitare la Badia camaldolese di Morrona (XI secolo) al km 19,4, il Santuario della Madonna di Monterosso e Villa Gherardi del Testa.

Ci lasceremo il borgo alle spalle sul crinale in direzione nord percorrendo via del Chianti, che diventa via Chiesa vecchia, via Solferino e via del Pino, poi al km 29 giriamo a sinistra sulla SP 26, a destra dopo 500 metri sulla SP 13 e immediatamente a sinistra sulla SP 35 delle Colline di Lari.

Al km 35 raggiungiamo Lari, borgo fortificato impreziosito dal medieval-rinascimentale Castello dei Vicari e noto per le sue 19 qualità di ciliegie usate anche per fare un insolito salame.

CRESPINA, FAUGLIA E I “MACCHIAIOLI”, L’ULTIMA ASCESA VERSO CASCIANA ALTA

Lungo un morbido saliscendi pedaliamo verso Crespina (m 32,9), cui si arriva dopo 1200 metri di piacevole ascesa, svoltiamo a destra sulla SP 31 dopo Botteghino (km 37); a sinistra alla rotonda di Cenaia sulla SP 12 e nuovamente a sinistra al km 44,7 per riprendere la direzione Sud verso Fauglia (km 49), i cui paesaggi sono stati mirabilmente ritratti da Giorgio Kienerk e da Alvaro Marioni.

Ultima tappa della pedalata, prima di tornare al punto di partenza, è Casciana Alta che si raggiunge dopo circa 3 km di piacevole e panoramica salita sulla SP 13; in centro salutiamo la chiesa di San Niccolò e l’ottagonale santuario della Madonna della Cava, oltre ai resti del castello, al piccolo teatro e ad alcuni palazzi medievale, nei pressi del paese ci sono le vestigia di decine di mulini medievali e la chiesa romanica di San Nicola in Sessana.

Da Casciana Alta a Casciana Terme ci separano appena 3,5 km, gran parte dei quali in discesa, iniziando a pregustare il meritato premio alla pedalata, fra pecorini, tartufi, olio d’oliva e vini, autentici tesori di questi luoghi.

Avete già pedalato fra i piacevoli saliscendi delle Terre di Pisa? Raccontateci la vostra esperienza nei commenti!

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!