ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Bicicletta, world record e alberi: l’impresa “verde” di Paola Gianotti

2 mesi fa •  2 minuti di lettura
La 41enne ultraciclista piemontese ha pedalato da Stoccolma a Milano per il progetto Bike4Tree, che prevede la messa a dimora di 2022 piantine entro l'anno. In Svezia l'incontro con la Thunberg

Ci sono avventure in bicicletta che nascono per caso, per voglia di perdersi, per desiderio di scoperta. Altre invece, che vengono studiate a tavolino, perché ogni tappa fa parte di un progetto e di un messaggio ben precisi e definiti.

A questa seconda categoria appartiene l’ultima impresa di Paola Gianotti, ultraciclista e life coach classe 1981, che ha percorso in sella alla sua bicicletta 2.022 chilometri in 14 tappe partendo dal parlamento di Stoccolma per arrivare al Parco delle Cave di Milano.

Come per le sue precedenti imprese, che l’hanno vista stabilire quattro Guinness World Record, alla base c’è un tema sociale: Bike4tree prevede la piantumazione di 2022 alberi entro l’anno.

MOBILITÀ SOSTENIBILE E CAMBIAMENTI CLIMATICI: IL MESSAGGIO DI PAOLA

Svezia, Danimarca, Germania, Francia e Svizzera i paesi attraversati in bicicletta della ciclista di Ivrea, che ha scelto come start la sede del Parlamento di Stoccolma, sotto la quale Greta Thunberg iniziò quei Fridays For Future che hanno ispirato i giovani di tutto il mondo a lottare per i cambiamenti climatici.

Cambiamenti, come quello che Paola ha scelto dieci anni fa, quando ha lasciato il lavoro da consulente finanziaria e si è cimentata nel giro del mondo in bicicletta, diventando la donna più veloce a riuscire nell’impresa malgrado un grave incidente che l’ha fermata per quattro mesi.

I record, per Paola, non sono un fine ma un mezzo per mettere in risalto le cause sociali: i 48 stati degli USA in 43 giorni hanno avuto come obiettivo le donazioni per le donne povere dell’Uganda, la All4Bike da Roma a Milano – dove ha parlato di mobilità sostenibile alla Youth4Climate – è stata incentrata sui cambiamenti climatici.

L’ALBERELLO DONATO A GRETA E LE CENTO PIANTE AL PARCO DELLE CAVE DI MILANO

Lo scorso dicembre è nato il progetto Bike4Tree per piantare 2022 alberi nel 2022, in collaborazione con l’associazione Wow Nature e grazie al supporto del corpo forestale dei carabinieri e del ministero della Transizione ecologica.

La pedalata è stata infatti costellata di incontri con personalità e associazioni legate a campagne e iniziative ambientaliste. Prima fra tutte, a Stoccolma, la giovane Greta Thunberg, cui ha donato un alberello da piantare e si è messa in viaggio con la sua bicicletta. 

A Zwindeberg, paesino tedesco di 7mila abitanti, l’ultraciclista piemontese ha messo a dimora altri due alberi con il sindaco Holger Habich, prima di riprendere a pedalare lungo la pista ciclabile sul Reno alla volta di Strasburgo. E a Milano, dove è scesa di sella il 10 marzo, mettendo a dimora un centinaio di alberelli al Parco delle Cave.

Quanti di voi, come Paola Gianotti, hanno scelto la bicicletta come mezzo unico o principale per gli spostamenti quotidiani?

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!