ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

BAM!, a Mantova la “grande festa” dei viaggiatori in bici di tutta Europa 

1 mese fa •  2 minuti di lettura
Dopo due edizioni Campfire a numero chiuso, il raduno degli avventurieri a pedali è tornato aperto a tutti, fra musica, condivisione di esperienze, uscite in bicicletta e racconti illustrati

Grandi esploratori e famiglie, sportivi e cicloturisti. Il fascino della bicicletta ammalia davvero tutti e ci sono grandi eventi che accomunano ogni anima viaggio in sella, tra racconti e condivisione di esperienze, musica, workshop e “social ride”.

A Mantova, dal 10 al 12 giugno, è tornato in grande stile BAM!, acronimo di Bicycle Adventure Meeting, il grande raduno europeo dei viaggiatori in bicicletta, il ritrovo dei cicloviaggiatori e di chi ama guardare il mondo pedalando.

MUSICA E RACCONTI, MA ANCHE TEST RIDE, DEGUSTAZIONI E PILLOLE DI CICLOMECCANICA

Dopo le due edizioni “Campfire”, tra le montagne, a numero chiuso ed entrambe sold-out in poche ore, BAM! È tornato dunque alla sua forma originaria di evento aperto, gratuito e popolare, proprio come la bicicletta. Il palco principale ha ospitato eventi musicali e racconti di esperienze in bicicletta. 

A questi, si sono affiancati side eventsdi ogni tipo, legati anche ai partner del raduno: il racconto illustrato di un viaggio in Italia da parte dello statunitense Jeremy Collins, i test ride della Riverside500e e della Riverside540edi Decathlon, la social ride col team AlVento, le “pillole” di ciclomeccanica con la Stazione delle Biciclette, il “komoot for dummies” per imparare a usare l’app komoot, le degustazioni di birre artigianali e liquori alle erbe, i talk su sport paralimpico e itinerari.

MILLE MOTIVI PER UN VIAGGIO IN BICI: RADICI, SCOPERTA, SOSTENIBILITÀ

Di viaggi in sella e scelte controcorrente ha una certa esperienza Maurizio Carucci, leader degli Ex Otago, reduce dalla pedalata di 1300 km fra Novi Ligure e Taranto, città natale del padre mancato anni prima. Un’esperienza catartica alla scoperta delle proprie radici, raccontata a Mantova confluita nell’album Respiro, suonato “live” al BAM!

I ragazzi di Enough Cycling e il team di Visit Flanders hanno raccontato la tre giorni in terra fiamminga, fra tra parole, immagini e pregiate birre delle Fiandre. Il viaggio di Pietro Franzese, da Milano a Capo Nord, avrà invece l’obiettivo di promuovere la sostenibilità e l’attività del Banco Alimentare della Lombardia.

DALL’ALASKA ALLA SIBERIA, FINO ALLE AMERICHE: QUELLI CHE PEDALANO LONTANO

Il freddo e le esperienze estreme hanno accomunato altri eventi del BAM! Dino Lanzaretti, reduce da un incredibile viaggio nella regione più fredda del mondo, ha raccontato la sua avventura in Siberia e il suo punto di vista sul cambiamento climatico. Topic dell’incontro con Willy e Tiziano Mulonia e Roberto Gazzoli è stato invece il viaggio in Alaska, attraverso i ghiacci, lungo il tracciato di Iditarod Trail Invitational 1000.

A Mantova sono anche tornati storici amici del BAM!. Come la Happy Family di Seba e Alberta, che con le figlie Anna e Angela hanno girato il mondo in bicicletta, inizialmente per promuovere i produttori del commercio equo e solidale dell’America Latina. O come Brooks England, brand che incarna, nelle selle e poi nelle borse da viaggio, lo spirito di chi vuole pedalare lontano.

Siete andati anche voi al BAM! e, se sì, da dove? Raccontateci la vostra esperienza!

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!