ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Al confine tosco-romagnolo tra rocche e boschi: un tour in Valmarecchia

6 mesi fa •  2 minuti di lettura
L'itinerario di 69,2 km firmato da Romagna Bike parte da Nova Feltria e tocca località di storia e arte come Sant'Agata, Pennabilli e San Leo, in un piacevole e continuo saliscendi

La salita panoramica di Novafeltria, il “mare verde” di Casteldelci, la ridente Pennabilli, la mozzafiato San Leo; è un paesaggio incantevole quello che accompagna il Tour Alta Valmarecchia, itinerario cicloturistico del circuito Romagna Bike.

Una divertente, impegnativa e interessante pedalata di 69,2 km, con 1.770 metri di dislivello, da affrontare preferibilmente con bici da strada.

DA NOVAFELTRIA A SANT’AGATA TRA PIACEVOLI SALITE E PANORAMI SU ROMAGNA E TOSCANA

Si parte da Novafeltria, sede dell’Unione di Comuni Valmarecchia, e si sale subito per nove chilometri, da quota 278 a quota 806 metri sul livello del mare, poco prima di incrociare via Badia Monte Ercole.

Fino al km 5,4 si pedala su strade comunali; poi si svolta a sinistra sulla SP8 e la salita si ammorbidisce, lasciando addirittura spazio a pendenze favorevoli fra il km 7,2 e il km 7,9.

La “cima Coppi” dell’itinerario si trova dopo 9 chilometri, alle porte di Sant’Agata Feltria, che raggiungeremo dopo una discesa di poco più di tremila metri; davanti agli occhi si aprono affascinanti vedute sull’intera valle da un lato, sulla Toscana dall’altro.

 VERSO CASTELDELCI, IL BORGO AMATO DA ESCURSIONISTI E MOUNTAIN BIKER

Da qui si prosegue per Casteldelci, il punto più lontano della Valmarecchia, zona conosciuta anche come “mare verde”, grazie agli sconfinati e fittissimi boschi circostanti; il luogo perfetto dove fare una pausa e rinfrescarsi immersi nella natura dell’Alta Valle. 

Da Sant’Agata Feltria (km 12,2) si sale per mille e 800 metri, portandoci da quota 584 a quota 750, con pendenza media del 9%; poi inizia la discesa fino al km 21,3 quando, a Molino Sant’Antimo, si svolta per due volte a destra, imboccando la Strada Casteldelci che dopo circa cinque chilometri porta all’omonimo borgo.

Noto già nel Medioevo, Casteldelci è una destinazione particolarmente amata da escursionisti e mountain biker; da qui partono numerosi sentieri verso il Monte Fumaiolo, da cui sorge il Tevere.

IL BORGO DELLE FAMIGLIE RIVALI E LA MERAVIGLIA DI SAN LEO, CUORE DEL MONTEFELTRO

Una volta riposate le gambe si fa ritorno verso Novafeltria passando dalla ridente località di Pennabilli (km 39,9), città di cultura e di musei ai piedi del Monte Carpegna, che si raggiunge dopo un paio di chilometri di interessante salita.

Bandiera arancione del Touring Club Italiano, Pennabilli rende il nome dall’unione dei suoi due antichi castelli appartenuti alle famiglie rivali – i Penna e i Billi – e fra le vie del centro invita a scoprire le opere nascoste del poeta Tonino Guerra. 

Risalendo verso Novafeltria incontriamo la torre del castello di Maciano, la chiesa Santa Maria dell’Oliva, il municipio di Maiolo e soprattutto la magica rocca di San Leo (km 57,8), fulcro del Montefeltro, citata da Dante Alighieri nella Divina Commedia, oggi location per film e documentari e autentica perla turistica della provincia di Rimini. Da qui si scendo al punto di partenza, a Novafeltria.

DOVE RICARICARE LA VOSTRA E-BIKE CON “DINA”

Non lontano da Novafeltria, è possibile ricaricare la vostra e-bike all’Hotel Ristorante Pizzeria Pian del Bosco, parte della famiglia DINAclub, il primo network di ricarica dedicato alla bicicletta a pedalata assistita. 

Ideale sia per riposare (magri in piscina) sia per rifocillarsi, questo consigliato host powered by Repower si trova in splendida posizione panoramica a 567 metri di altezza, ai piedi del Monte di Perticara; dispone fra l’altro di MTB ed e-MTB a noleggio, proponendosi come il punto di partenza ideale per escursioni all’insegna della vacanza attiva.

Vi è piaciuto l’itinerario di Romagna Bike in Valmarecchia? Suggeriteci il vostro nei commenti!

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!