ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Solida, silenziosa e personalizzabile: la nuova Giant Trance X E+

4 mesi fa •  2 minuti di lettura
La piattaforma di bici a pedalata assistita da trail biking di Giant si arricchisce di nuovi modelli che “ammiccano” all'enduro

Nascono per il trail biking, ma hanno soluzioni ideali anche per l’enduro

Caratteristiche trasversali per una famiglia di bici a pedalata assistita pronta a spingersi oltre i limiti, grazie a un motore più potente e silenzioso, una nuova batteria e alla geometria Flip Chip che garantisce un’esperienza di guida personalizzabile.

Si chiama Trance X E la nuova gamma di trail e-bike Giant, improntata alla versatilità, con il robusto telaio in alluminio ALUXX SL come solido elemento di continuità.

MOTORE COMPATTO E LEGGERO, BATTERIA PIÙ PERFORMANTE E AUTONOMA

Il motore SyncDrive Pro offre 85Nm di coppia e rapporti di supporto regolabili fino al 360 per cento. Sviluppato in collaborazione con Yamaha, è più compatto e leggero rispetto al precedente, ma anche notevolmente più silenzioso.

Come per la precedente release, il motore lavora in sinergia con la con la SmartAssist Technology, che attraverso sensori smart e algoritmi avanzati determinano il supporto più adatto da fornire alla pedalata in base allo stile di guida e al tipo di terreno. 

Cinque i livelli di assistenza: Power, Sport, Active, Basic ed Eco.

La Trance X E+ 1, allestimento top della piattaforma, può contare sulla batteria EnergyPak 750, la più potente tra quelle utilizzate da Giant, che rispetto alla precedente ha migliorato del 20 per cento la performance e l’autonomia. Come nella precedente generazione, la batteria è sempre perfettamente integrata nel down tube.

PER IL TRAIL RIDING: EQUILIBRIO, STABILITÀ E AGILE GESTIONE DEI LIVELLI DI ASSISTENZA  

Massimo controllo nelle discese singletrack veloci e accidentate, confidenza nelle salite tecniche, una guida veloce e sicura: a garantirla sono le sospensioni Maestro ottimizzate per ruote da 29 pollici ed escursione posteriore di 140mm e anteriore di 150mm. Elementi che permettono alle Trance X E+ di Giant di scorrere su terreni irregolari con equilibrio e stabilità.

L’unità RideControl Go, perfettamente integrata nel tubo orizzontale, garantisce invece un agile utilizzo del mezzo: la bici si accende in pochi secondi e i livelli di supporto del motore si gestiscono con facilità. 

Il controller RideControl Ergo 3 al manubrio è un ottimo compromesso fra pulizia del design, ergonomia e intuitività nell’uso.

IL SISTEMA FLIP CHIP PERMETTE DI MODIFICARE LA GEOMETRIA IN BASE A STILE E PERCORSI 

Altro plus della nuova piattaforma Trance X E+ di Giant è il sistema Flip Chip che consente di modificare gli angoli del tubo sterzo e del tubo sella, insieme all’altezza del movimento centrale, per adattare la maneggevolezza in base alle diverse condizioni del percorso e allo stile di guida del rider. 

Si può scegliere la posizione bassa per terreni veloci e aggressivi o alta per una posizione più orientata all’XC.

Qual è la caratteristica chiave nella scelta delle vostre bici da trail? 

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!