ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Gente di bici, nasce la community: sconti e benefit per chi ama pedalare

2 mesi fa •  2 minuti di lettura
Il progetto di Action Agency è rivolto a quanti amano andare in bicicletta: previsti sconti per acquisto/noleggio bici, abbigliamento e attrezzature

Gente di bici, ovvero una community di praticanti che condividono la stessa passione, nel segno della sicurezza e dell’ambiente, nel rispetto del verde e del territorio.

È stato presentato al Boga Space di Milano il nuovo progetto ideato da Action Agency; patrocinato dalla Federazione Ciclistica Italiana, rivolto a tutti coloro che amano andare in bicicletta. A illustrarlo il presidente della Fci, Cordiano Dagnoni, e la CEO di Action Agency, Manuela Ronchi.

PERCHÈ (E COME) LA FCI INVESTE SUL CICLOTURISMO

Negli ultimi anni, in Italia, il cicloturismo in Italia ha vissuto una fase di grande ascesa. Questo ha raddoppiato i suoi praticanti da 4,5 a 9 milioni di praticanti e, di conseguenza, è aumentato anche l’impatto economico del fenomeno.

È in questo scenario che si inserisce la creazione della tessera digitale “Gente di Bici”, strumento che permetterà di attivare una nuova campagna di iscrizione alla Federazione Ciclistica Italiana; l’obiettivo è infatti creare una community di “Fci Fan” e un database profilato di appassionati che potranno partecipare alle iniziative di marketing e commerciali.

La tessera sarà digitale e sarà uno strumento facile da far conoscere ad amici e conoscenti. Questo per allargare il mondo non solo degli appassionati e degli sportivi, sia per arrivare a famiglie e tutti coloro che usano la bicicletta anche solo per piccoli spostamenti quotidiani.

IL VANTAGGIO DI ISCRIVERSI ALLA COMMUNITY “GENTE DI BICI

L’iscrizione alla community “Gente di Bici” apre ad una serie di vantaggi che, oltre a ripagare il costo della tessera, permettono di accedere ad un club esclusivo con benefit materiali e immateriali; dall’assicurazione RC agli sconti per acquisto/noleggio biciclette con i brand aderenti o a prezzi scontati su abbigliamento e attrezzature; la tessera non include l’attività sportiva e la partecipazione alle manifestazioni organizzate dalla Fci. 

Sottolineando la speranza che l’iniziativa possa generare nuovi praticanti per il movimento, il presidente Federazione Ciclistica Italiana, ha dichiarato che “con Gente di Bici la Federazione intende andare oltre le semplici logiche legate allo sport del ciclismo e all’agonismo. La bicicletta in questi anni si sta imponendo come mezzo moderno, in grado di garantire un ambiente sostenibile, delle città vivibili, un ottimo modo per visitare paesi e città, un’alternativa valida al turismo di massa, un potente moltiplicatore di economie e un laboratorio di idee.”

Manuela Ronchi, CEO Action Agency, ha evidenziato i “i numeri da record degli ultimi due anni (nel 2022 + 52% di bici vendute rispetto a tre anni prima) e una stima delle vendite che fotografa un’Italia orientata sempre di più verso le due ruote”, sottolineando perciò che “ci sono tanti amanti della bicicletta che hanno bisogno di essere tutelati e di sentirsi sicuri quando vanno su strada”. 

Quanto vi sentite “gente di bici” e cosa pensate della tessera? Ditecelo nei commenti!

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!