ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Al ritmo del cuore: la e-bike tutta italiana che “segue” le pulsazioni

11 mesi fa •  2 minuti di lettura
La Artik-09 di CBT ha una App capace di controllare l'erogazione della potenza in base alle pulsazioni e alle pendenze che si affrontano.

“Segui il mio cuore”. Non è un calembour romantico, né il remake di un film strappalacrime, ma la nuova frontiera della mobilità elettrica: si chiama Artik-09 ed è la rivoluzionaria e-bike di CBT Italia con 430 Wh effettivi, batteria interamente estraibile e una app capace di regolare il livello di assistenza in base al battito cardiaco oltre che alle pendenze da affrontare. In questo modo, l’unica incombenza del ciclista sarà pedalare: sarà la bici a occuparsi della gestione della potenza. Vediamo come.

Assistenza elettrica e battito cardiaco: il lavoro dell’App “Ctb E-bike”

Oltre sei decenni di esperienza nella produzione di telai per biciclette da corsa, la CBT Italia – acronimo di Costruzione Biciclette Tardivo – ha lavorato negli ultimi anni al disegno, alla progettazione e alla produzione del rivoluzionario modello Artik-09. Fra i punti di forza di questa e-bike ci sono l’accumulatore ad altissima tecnologia (brevettato), un motore di grande efficienza sul mozzo e la app capace di controllare l’erogazione a seconda delle pulsazioni. Nello specifico, una scheda elettronica integrata nel motore permette il dialogo tra lo smartwatch, fornito con la bicicletta, e la power unit. E grazie all’app dedicata “CBT E-bike” è possibile personalizzare l’erogazione desiderata, legandola al battito cardiaco o, grazie a un giroscopio, alle pendenze della strada. Si procede con le nostre forze finché i battiti sono sotto controllo, poi quando la strada e il respiro si fanno più pesanti la Artik-09 ci aiuta con l’assistenza elettrica. Restano accessibili anche i tradizionali livelli di assistenza, che possono essere settati in tre o cinque differenti erogazioni.

La batteria integrata amovibile, un “gioiello” tecnologico da 430 WN

Al pari del telaio in fibra di carbonio, con le rinomate geometrie dell’azienda piemontese, anche la batteria della nuova e-road di CBT è interamente progettata e realizzata in Italia, a Cuneo, con tecnologia 3D. Integrata all’interno del tubo obliquo del telaio, è facilmente amovibile e può essere ricaricata ovunque, senza necessità di portarsi dietro l’intera bici. Malgrado un peso contenuto in 2.300 grammi, offre una potenza che la posiziona al vertice del mercato: il nuovo accumulatore di CBT, infatti, garantisce 378 Wh nominali e fino a 430 Wh effettivi. Un gioiello di tecnologia, integrato al telaio della e-road in modo armonico e funzionale. L’accoppiamento con l’accumulatore gode della speciale conformazione a “ferro di cavallo” del telaio, che mantiene la batteria fissata alla bici con un sistema di chiusura automatico: addio rumori e vibrazioni.

Linee pulite e guidabilità grazie a un motore piccolo, potente e ben posizionato

Grazie alla miniaturizzazione dei componenti e al posizionamento del motore sulla ruota posteriore, i progettisti della Artik-09 hanno trovato convincenti risposte alle esigenze estetica (una e-road che richiami nelle linee pulite una bici da corsa tradizionale), funzionale (erogazione di potenza elevata) e di equilibrio, ovvero una migliore distribuzione dei pesi, per offrire un prodotto quanto più possibile in linea con le specialissime del brand. Le connessioni elettriche tra motore e batteria sono integrate nel telaio con grado di sicurezza IP65 (resistenza all’acqua e all’umidità). La batteria estraibile e la resistenza al rotolamento, pari a quella di una bicicletta con un mozzo normale, rendono questo modello bello da guidare anche senza l’assistenza elettrica. Cambiando i forcellini posteriori, si può montare una ruota da corsa tradizionale.

Ti incuriosisce la e-bike che segue il ritmo del cuore?

Cosa cerchi in una bici a pedalata assistita?

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!