ico/func/dark/infoCreated with Sketch.

Camping Margherita, escursioni e soste d’alta quota all’ombra delle Alpi 

3 settimane fa •  3 minuti di lettura
Ai piedi del Monte Rosa, nella cittadina valdostana di Gressoney-Saint-Jean, il Camping Margherita offre al cicloturista tutto ciò di cui ha bisogno

Gressoney-Saint-Jean rinomata località turistica sin dai tempi della Regina Margherita di Savoia, che trascorreva qui le vacanze estive, è una destinazione perfetta per chi ama il turismo all’aria aperta – a cominciare ovviamente dagli appassionati delle due ruote. Il territorio della Valle del Lys vanta numerosi tracciati, dai più semplici ai più tortuosi, tutti impreziositi da paesaggi imponenti. 

Il ghiacciaio del Lys, il Monte Rosa e i pittoreschi castelli che punteggiano questa valle sono lo sfondo nel quale si inserisce Camping Margherita.

Camping Margherita si propone come una realtà d’eccellenza nel settore hospitality per la particolare attenzione verso la sostenibilità e, in particolare, la mobilità elettrica

Andrea Ianna, responsabile di Camping Margherita, ha ereditato dalla famiglia non solo l’attività, ma anche l’amore per la natura e il rispetto per l’ambiente. Con lui abbiamo parlato di sostenibilità e di tutto quello che ruota attorno al cicloturismo. 

La rastrelliera DINA presso Camping Margherita

Cosa significa per te essere una struttura “BikeFriendly”? Cosa non dovrebbe mai mancare per fare felice un cicloturista?

Andare in bicicletta non è solo uno sport, ma un vero e proprio modo di vivere la natura. Ci piace quando il cicloturista si approccia alla natura e alla cultura con attenzione, rispetto e calma. Lo slow travel è ciò che noi, ormai da anni, sosteniamo e promuoviamo. 

Amiamo ospitare nella nostra struttura chi cerca un contatto autentico con la natura e noi, per parte nostra, cerchiamo di offrire una serie di accortezze che fanno la differenza: rastrelliere, kit di riparazione, negozio convenzionato con meccanico presente e noleggio e-bike a poche centinaia di metri da noi. 

Quali sono un percorso e un’attrazione che un cicloturista non dovrebbe mai perdersi nella tua zona?

I sentieri e le mulattiere che si diramano ai piedi del Monte Rosa sono di una bellezza impagabile. Pedalare e alzare la testa godendo di quello spettacolo è qualcosa che un cicloturista non dovrebbe perdersi. 

La storia del nostro territorio si lega alla comunità Walser, una popolazione germanica giunta in questi luoghi molti secoli fa: per questo, consiglio di visitare il villaggio walser di Alpenzu che si raggiunge seguendo un sentiero che attraversa aree boschive e pascoli. 

Quanto sono importanti, nella tua esperienza, la tecnologia e le piattaforme online nel turismo di oggi?

Sono gli strumenti che più di altri oggi ci consentono di promuovere la nostra attività, e più in generale l’idea di ospitalità che la nostra struttura incarna. È con questa consapevolezza che ho scelto di entrare nel circuito di DINAclub by Repower. 

Sei entrato a far parte dell’ecosistema di mobilità sostenibile Repower: cosa significa per te “sostenibilità”, e quanto questa sensibilità fa la differenza per il visitatore di oggi?

Il turismo ha un importante impatto sul clima e noi che ci occupiamo di ospitalità dobbiamo esserne consapevoli. Noi abbiamo investito nella realizzazione di una copertura a pannelli solari e il sistema fotovoltaico. Ed ora, dopo l’installazione di PALINA, la colonnina di ricarica per auto, abbiamo deciso di offrire ai nostri clienti anche DINA, la rastrelliera Repower per la ricarica delle biciclette.

Nel settore dell’hospitality, come nel mondo di oggi, lo sviluppo sostenibile deve essere una priorità: l’inquinamento e il surriscaldamento globale sono un problema non solo serio, ma che ci coinvolge tutti.

Pronto a rilassarti al Camping Margherita vivendo gli spettacolari paesaggi valdostani? Clicca qui per trovare la localizzazione su komoot e disegnare il tuo itinerario!

Commenti

Inizia la discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Contattaci

      Vuoi saperne di più? Vuoi entrare in DINAclub? Vuoi inviarci una segnalazione? Scrivici e ti risponderemo al più presto!